Tag Archives: teatro Brancaccio

“Sister Act – Il musical”, dal cinema al palco il risultato è travolgente

Viola Produzioni
Alessandro Longobardi
Compagnia della Rancia

SISTER ACT
il musical

BELIA MARTIN
nel ruolo di Deloris Van Cartier
PINO STRABIOLI
nel ruolo di Monsignor O’Hara
SUOR CRISTINA
nel ruolo di Suor Maria Roberta
FRANCESCA TAVERNI
nel ruolo della Madre Superiora

e con Felice Casciano, Marco Trespioli, Claudia Campolongo, Manuela Tasciotti, Veronica Appeddu, Silvano Torrieri, Vincenzo Leone, Renato Crudo, Brian Boccuni, Giancarlo Capito, Giulia Dascoli, Jessica Francesca Lorusso, David Marzi, Marzia Molinelli, Valentina Naselli, Elena Nieri, Rosa Odierna, Marco Pasquini, Helen Tesfazghi
scene GABRIELE MORESCHI, direzione musicale STEFANO BRONDI, coreografie RITA PIVANO

musiche di ALAN MENKEN
liriche GLEN SLATER
testo CHERI STEINKELLNER
e BILL STEINKELLNER
dialoghi aggiunti DOUGLAS CARTER BEANE
basato su film TOUCHSTONE PICTURE “Sister Act”

regia di SAVERIO MARCONI

In scena al Teatro Brancaccio di Roma dal 10 dicembre 2015 al 24 gennaio 2016

Voto: 9 su 10

Un risultato così alto, a fronte di un modello cinematografico di inossidabile freschezza, era difficile se non impossibile da attendersi. E invece l’allestimento di Sister Act firmato da Saverio Marconi per Viola Produzione e Compagnia della Rancia, fortemente voluto dal direttore artistico del Teatro Brancaccio di Roma Alessandro Longobardi, ha superato ogni più rosea aspettativa, traducendosi in un vero trionfo.

“Lo schiaccianoci”, la compagnia bulgara Sofia City Ballet al Brancaccio

Sofia City Ballet

LO SCHIACCIANOCI

Musica: Peter Ilyich Tchaikovsky; Coreografia: Marius Petipa; Messa in scena e balletmaster: Yordan Krastev; Scenografie: Anatoliy Nejni; Costumi: Meglena Ilieva; Trucco: Ianka Doytchinova

Solisti Principali:
Vessa Tonova – Prima Ballerina del Balletto Nazionale di Sofia/ Tatiana Goljakova – Prima Ballerina del Balletto Nazionale di Ucraina
Ovidiu Iancu – Primo Ballerino del Balletto Nazionale di Bucharest/ Emil Yordanov – Promo Ballerino del Balletto Nazionale di Sofia

In scane al Teatro Brancaccio di Roma 1-2 dicembre

Voto: 7 su 10

Al Teatro Brancaccio di Roma, ancora per qualche serata (il 3 e il 4 dicembre è la volta del Lago dei cigni, mentre il 5 e il 6 si chiude con La bella addormentata) è possibile vedere all’opera la Sofia City Ballet, la prima compagnia privata bulgara di balletto classico, creata nel 2009 con l’idea di unire i migliori ballerini bulgari in una nuova compagnia di danza creativa e per fornire opportunità di crescita ai giovani e talentuosi ballerini di formazione classica.

“Cousine & Confessions”, un allegro invito a cena tra lacrime e sorrisi

COUSINE & CONFESSIONS

Creazione e Regia Shana Carroll, Sébastien Soldevila
Interpreti Sidney Iking Bateman, Héloïse Bourgois, Melvin Diggs, Mishannock Ferrero, Anna Kichtchenko, Gabriela Parigi, Emile Pineault, Matias Plaul, Pablo Pramparo
Assistente artistico, Direttore di palco Sabrina Gilbert Direzione musicale Sébastien Soldevila
Sound Engineer Colin Gagné Disegno luci Éric Champoux Scenografia Ana Cappelluto Props Cloé Alain-Gendreau
Costumi Anne-Séguin Poirier Apparato acrobatico Yannick Labonté Acrobatic Design Jérôme LeBaut
Acrobatic coaching Francisco Cruz Assistente alla scenografia Clara Maria Gonzalez
Consulente per la cucina Mat & Alex Winnicki – Satay Brothers Manager di produzione Luc Paradis
Direttore tecnico Yves Touchette Musiche originali, Arrangiamenti Nans Bortuzzo, Raphaël Cruz, Colin Gagné, Spike Wilner, DJ Pocket Canto Alexandre Désilets, Frannie Holder Chitarra Serge Nakauchi-Pelletier & Benoit Landry
C.E.O. Nassib El-Husseini Direzione Artistica Shana Carroll, Isabelle Chassé, Patrick Léonard, Gypsy Snider, Sébastien Soldevila, Samuel Tétreault
Direzione Touring, Sviluppo, Eventi speciali Tina Diab Comunicazione Marion Bellin
Ispirato al libro “Young and Hungry” di Suzanne Taylor

Voto: 10 su 10

La 30ª edizione del Romaeuropa Festival regala al pubblico italiano uno spettacolo di grande sentimento e umana passione, un allestimento originalissimo e genuinamente divertente che, più volte nel corso della messa in scena, viene sottolineato dall’applauso spontaneo ed entusiasta del pubblico al Teatro Brancaccio di Roma.

Les ballets jazz de Montréal: una festosa celebrazione della gioia di vivere

LES BALLETS JAZZ DE MONTRÉAL

Mono Lisa
coreografia di Itzik Galili
assistente coreografo Elisabeth Gibiat
composizione di musica e suoni Thomas Höfs with Itzik Galili
ballerini Céline Cassone e Alexander Hille
Kosmos
coreografia di Andonis Foniadakis
musiche di Julien Tarride
luci di James Proudfoot
costumi di Philippe Dubuc
Harry
coreografie di Barak Marshall
musiche di Tommy Dorsey, Taraf Ionel Budisteanu,Balkan Beat Box, The Andrews Sisters, Anatol Stefanet, Dejan Petrovic, Sidney Bechet, Varsavia Village Band, il Quartetto ungherese, Goran Bregovic, Maria Callas, Wayne Newton
lighting design Daniel Ranger
costumi di Anne-Marie Veevaete

Voto: 8 su 10

Quella andata in scena sul palco del Teatro Brancaccio in Roma è una riflessione a tutto campo sui molteplici aspetti della natura umana che, attraverso il linguaggio della danza contemporanea, trova corpo terreno nelle geometriche movenze dei 14 danzatori de Les ballets jazz de Montréal.

Teatro Brancaccio – Presentazione Stagione 2015-2016, tra novità e grandi ritorni

Il 23 Giugno u.s. è stata presentata al pubblico e alla stampa la prossima stagione teatrale 2015-2016 del Teatro Brancaccio di Roma che porta la firma anche per quest’anno del direttore artistico Alberto Longobardi.

In apertura della conferenza stampa, il direttore artistico, ha voluto condividere con la stampa la propria protesta contro il diniego del MiBACT (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo) che il Teatro Brancaccio ha ricevuto in merito alla sua richiesta di riconoscimento come “Centro di Produzione”. Tale riconoscimento è essenziale, spiega Longobardi, per poter avere accesso alle agevolazioni e finanziamenti erogati dal FUS (Fondo Unico per lo Spettacolo) e poter programmare su medio termine le nuove produzioni teatrali.

“Grease” compie 18 anni ma il ri-allestimento manca del giusto entusiasmo

Compagnia della Rancia presenta

GREASE – Il Musical

di Jim Jacobs e Warren Casey
Regia e adattamento Saverio Marconi
Traduzione e adattamento liriche Franco Travaglio e Michele Renzullo
Scene Gabriele Moreschini
Costumi Carla Accoramboni
Coreografie Gillian Bruce
Direzione Musicale Riccardo di Paola
Disegno luci Valerio Tiberi
Produttore esecutivo Michele Renzullo

In scena al Teatro Brancaccio dal 5 al 17 Maggio 2015.

Voto: 7 su 10

Era il 1997 quando, la Compagnia della Rancia, portava in scena per la prima volta in Italia il musical Grease (di Jim Jacobs e Warren Casey), spettacolo già noto al grande pubblico per la sua omonima versione cinematografica del 1978 con il giovane John travolta e la brava e bella Olivia Newton-John.

A vestire i panni dei protagonisti della prima versione italiana di Grease erano Lorella Cuccarini (Sandy) e Giampiero Ingrassia (Danny) affiancati da un cast “televisivo”, in cui trovavano posto anche Amadeus e Mal . Fu un grande successo, che entrò fin da subito nel cuore degli appassionati del genere (…ancora pochi all’epoca!), venendo subito ribattezzato dai critici teatrali come il “primo grande musical italiano” arrivato dopo quasi 30 anni di monopolio  della commedia musicale di marchio G&G.

“Cirque Eloize – ID” ed è subito festa!

Cirque Eloize – ID

scritto e diretto da Jeannot Painchaud
produttore esecutivo  Jonathan St-Onge
scenografo Robert Massicotte
designer acrobatico Krzysztof Soroczynski
consulente artistico Mourad Merzouki
compositori Jean-Phi Goncalves e Alex Mcmahon
costumista Linda Brunelle
lighting designer Nicolas Descoteaux
co-progettista di video Alexis Laurence
make-up designer Suzanne Trépanier

In scena al Teatro Brancaccio dal 25 Marzo al 4 Aprile 2015.

Voto: 8½ su 10

È tornato nuovamente in Italia il Cirque Eloize, compagnia canadese fondate nel 1993 che è tra le più importanti al mondo, insieme al Cirque du Soleil, nelle arti circensi contemporanee  e lo ha fatto al meglio portando in scena al Brancaccio di Roma “ID”, uno dei suoi spettacoli di maggiore successo  che meglio rappresenta ed incarna l’essenza di questa compagnia. “Lampi di Caldo all’orizzonte”: è questo il significato della parola Eloize, ed energia e calore sono, infatti, ciò che abbiamo visto sul palco del Brancaccio la sera della prima.

“Rapunzel – Il Musical”, la strega Cuccarini si fa amare anche dai bambini

Teatro Brancaccio presenta

RAPUNZEL – IL MUSICAL

liberamente tratto dalla fiaba dei fratelli Grimm
musiche originali di MAGNABOSCO-PROCACCI-BARILLARI
scene ALESSANDRO CHITI
costumi FRANCESCA GROSSI
disegno luci ALESSANDRO VELLETRANI
suono MAURIZIO CAPITINI
effetti di magia  ERIX LOGAN
effetti speciali aerei MAX MARTINELLI
direzione musicale
e arrangiamenti DAVIDE MAGNABOSCO
coreografie RITA PIVANO
regia MAURIZIO COLOMBI

con Lorella Cuccarini, Alessandra Ferrari, Giulio Corso, Barbara Di Bartolo, Goffredo Maria Bruno, Maurizio Semeraro, Lorenzo Grilli, Donato Altomare, Ezio Domenico Ferraro, Alfonso Capalbo, Giovanni Mocchi, Filippo Grande, Alessandra Ruina, Martina Gabrielli, Maria Chiara Centorami, Vanessa Innocenti, Eleonora Peluso

In scena al Teatro Brancaccio di Roma fino al 15 febbraio 2015

Voto: 7 su 10

Chi ha seguito la querelle mediatica tra due primedonne dello spettacolo come Raffaella Carrà e Lorella Cuccarini? In sintesi, la prima sarebbe rea di aver prima ingaggiato e poi mollato senza preavviso la seconda per una poltrona da giurata nel nuovo talent show di Raiuno “Forte forte forte”. Subito intercettata da “Le Iene”, la Raffa nazionale ha spiegato, con fare bonario e grandi sorrisi, che il cambio di rotta è stato una scelta autoriale per salvaguardare il programma, augurando a Lorella tutto il successo possibile per l’imminente debutto con il musical Rapunzel; la Cuccarini, più che sfogare la sua delusione su Facebook, non ha rilasciato dichiarazioni. Ebbene: “Forte forte forte” è uno degli show più brutti che la storia della televisione italiana ricordi (e gli ascolti sempre più impietosi lo condannano ogni venerdì sera), mentre Rapunzel – Il Musical è un successo tale da protrarsi in cartellone ben oltre la data prestabilita.

La regina del deserto sbarca a Roma

Titolo: Priscilla – La regina del deserto
Presentato da: MAS Music, Arts & Show
Di: Stephan Elliot e Allan Scott
Regia: SIMON PHILLIPS
Con: Antonello Angiolillo, Simone Leonardi, Mirko Ranù

Voto Mannino: 9 su 10

Voto Ozza: 9½ su 10

Ci sono rappresentazioni, ci sono spettacoli, ci sono grandi Show…e poi c’è “Priscilla – la regina del deserto” che è molto più di quello che potete immaginare.