Tag Archives: Cameron Diaz

“Sex Tape – Finiti in rete”, quanto è squallida questa commedia

Sex Tape – Finiti in rete (Sex Tape, Usa, 2014) di Jake Kasdan con Cameron Diaz, Jason Segel, Rob Lowe, Jack Black, Rob Corddry

Sceneggiatura di Kate Angelo, Jason Segel, Nicholas Stoller

Commedia, 1h 30′, Warner Bros. Entertainment Italia, in uscita l’11 settembre 2014

Voto: 2 su 10

Diciamolo francamente: non se ne può più di queste pseudo-commedie ridanciane che della matrice apatowiana (nel senso di Judd Apatow, il regista di 40 anni vergine e Molto incinta) hanno conservato solamente gli elementi grevi e più superficiali. L’ondata di filmacci tutti uguali e tutti brutti è inarrestabile, non uno che abbia una trama degna di essere considerata tale, non uno che abbia uno straccio di sceneggiatura, non uno che proponga un umorismo che riesca seppur minimamente a discostarsi dai soliti falli di gomma. Sex Tape, dell’un tempo promettente Jake Kasdan – figlio di cotanto Lawrence – è probabilmente tra i peggiori esempi della categoria.

“The Counselor – Il procuratore”, delusione Scott-McCarthy, un film inerte

The Counselor – Il procuratore (The Counselor, Usa, 2013) di Ridley Scott, con Michael Fassbender, Cameron Diaz, Javier Bardem, Penèlope Cruz, Rozie Perez, Rubén Blades, Bruno Ganz, Natalie Dormer, Edgar Ramirez, Goran Visnjic, Dean Norris

Soggetto e sceneggiatura di Cormac McCarthy

Thriller, 1h 57′, 20th Century Fox Italia, in uscita il 16 gennaio 2014

Voto: 4½ su 10

Spiazzante, ma in negativo. Tra cast, regia e autore della sceneggiatura c’era di che far tremare le pareti dell’inferno, e invece The Counselor segna la prima vera delusione dell’anno tra i titoli più attesi. Le intenzioni del film, qualora esistessero, sono rimaste ben chiuse nella mente dell’ottantenne Cormac McCarthy, firma d’eccezione (dai suoi romanzi sono nate pellicole come Non è un paese per vecchi e The Road) di uno script incredibilmente verboso e inconsistente, fitto di simbolismi e ridicole perle di saggezza che non si sposano mai a una linearità drammatica. 

“Gambit”, i fratelli Coen per un remake grazioso ma scontato

Gambit (id, Usa, 2012) di Michael Hoffman con Colin Firth, Cameron Diaz, Alan Rickman, Tom Courtney, Stanley Tucci, Cloris Leachman

Sceneggiatura di Joel e Ethan Coen, dal racconto di Sidney Carroll, già alla base del film di Ronald Neame “Gambit – Grande furto al Semiramis” (1966)

Commedia, 1h 30’, Medusa, in uscita il 28 febbraio 2013

Voto: 6 su 10

Ci si aspettava di meglio dal tanto atteso remake del classico di Ronald Neame Gambit – Grande furto al Semiramis, delizioso heist movie del 1966 interpretato in maniera sublime da Michael Caine e Shirley MacLaine. Poco, pochissimo di quel film resta nella sceneggiatura dei geniali Joel e Ethan Coen, autori da storia del cinema, qui a corto di vera ispirazione.