Musei di carta a Villa Giulia

Nello spettacolare scenario del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma – splendida villa rinascimentale fatta erigere da Papa Giulio III tra il 1550 e il 1555 e custode della più imponente collezione al mondo di arte Etrusca – dal 7 febbraio al 10 marzo 2013 si svolgerà la mostra “Musei di Carta”, affascinante riflessione sul tema del merchandising museale.

Questo evento punta a migliorare la selezione dei prodotti offerti ai visitatori nei bookshop interni ai musei italiani, donando idee alternative e stimolanti attraverso prototipi in carta o cartone riciclati disegnati da 20 designer italiani, ognuno associato ad un importante museo nazionale.

Oggetti leggeri, economici ed intuitivi capaci di lasciare un ricordo gradevole al pubblico ospite dei musei; il tutto accompagnato da un video inedito che ci descriverà i progetti dei designer in relazione alle opere museali citate.

La particolarità di questo evento è la sua capacità di mobilità resa facilitata dall’allestimento minimale e riciclabile progettato da Makoto Kawamoto: prima di approdare a Roma infatti, tappa resa possibile grazie alla collaborazione della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale e ad Aliantedizioni con il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la mostra si è svolta a Milano e Palermo.

Per maggiori informazioni: http://www.museidicarta.it

Valentina Frittajon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.