Torna la rassegna “Teatri in Provincia” a cura del Cendic

Locandina webIl CENDIC

 presenta  il programma 2014

 di

“14 Teatrix30Autori”

per il progetto

“TEATRO IN PROVINCIA ANNO II”

 

 

Appuntamento con la conferenza-evento il 28 ottobre 2013 alle ore 15.00 alla Casa dei Teatri e della Drammaturgia Contemporanea – Villa Doria Pamphilj

Presentazione della seconda edizione e lettura dei  tre corti teatrali più votati  nella prima 

 

Edizione 2014: 14 teatri, 30 autori, 30 corti teatrali rappresentati in simultanea l’ultima settimana del mese per 6 mesi

 

Nell’ambito delle proposte del Cendic (Centro Nazionale di Drammaturgia Italiana Contemporanea), il 28 ottobre 2013 dalle 15 alle 17.30, si conclude la prima edizione del “TEATRO IN PROVINCIA” con la lettura dei tre corti teatrali che hanno ottenuto il maggior interesse del pubblico.

Alla conferenza-evento parteciperanno le compagnie che hanno con grande entusiasmo hanno aderito alla prima edizione e che si preparano a far partire (assieme a nuovi aderenti) anche la seconda edizione di questo progetto sperimentale che ha riscosso grande interesse da parte del pubblico. L’ingresso è libero.

“TEATRO IN PROVINCIA” , ideato da Duska Bisconti e organizzato in collaborazione con Antonia Brancati e Paolo Valentini, è un progetto di rivalutazione della drammaturgia italiana contemporanea attraverso letture di corti teatrali degli autori viventi nei luoghi in cui di solito si esporta passivamente il teatro prodotto nelle grandi città.Questa operazione spinge per un  ribaltamento delle logiche del “mercato”, al fine di produrre una nuova vitalità per il teatro italiano affossato nelle convinzioni che solo i classici hanno diritto di essere messi in scena.

 

L’idea del “TEATRO IN PROVINCIA”, nasce dalla costatazione che  l’Italia dispone in tutto il territorio di centinaia di teatri, la maggior parte veri e propri gioielli architettonici spesso non valorizzati. Organizzando periodicamente, a cadenza fissa, serate di letture di corti teatrali, è possibile ricreare l’abitudine al teatro e riallacciare un contatto diretto fra il pubblico e gli autori contemporanei che per troppo tempo è stato interrotto.

 

Le letture promosse dal CENDIC, affidate agli attori che fanno parte delle compagnie teatrali operanti sul territorio, sono strutturate in sei serate che si terranno a rotazione nei  teatri aderenti con grande entusiasmo all’iniziativa. Tutto ciò tra novembre 2013 e aprile 2014. Così 30 corti teatrali andranno in scena simultaneamente ogni ultima settimana del mese in più luoghi del centro e nord Italia.

 

Un meccanismo pensato non solo per ricreare la consuetudine del pubblico alla scena, ma anche per mettere in contatto fra loro le realtà territoriali, diffondere la drammaturgia italiana presso il maggior numero possibile di platee, rimettere il teatro e la scrittura teatrale al centro dell’attenzione sociale e culturale.

Ogni autore ha lavorato sulla base di dodici temi individuati per l’occasione – il lavoro, l’amore, la coppia, la solitudine, la famiglia, le idee, la violenza, la liberta’, la musica, la corruzione, la morte, la religione – ed ha quindi scritto un testo originale ed inedito.

 

ELENCO dei  trenta AUTORI :

Enrico Bagnato, Francesco Randazzo, Serena Piccoli,  Paolo Bignami , Alberto Patelli, Andrea Ozza, Angela Villa, Antonia Brancati, Antonio Sapienza, Augusto Bianchi Rizzi, Carla Di Donato, Claudio Braggio, Maria Letizia Compatangelo, Daniela Igliozzi, Duska Bisconti, Enrico Luttmann, Ferdinando Crini, Guglielmo Masetti Zannini, Leo Augliera, Lilli Paganini, Luciana Luppi, Luisa Stella, Luigi Lunari, Maria Teresa Di Clemente, Massimiliano Perrotta, Paolo Puppa, Paolo Valentini, Roberta Calandra, Stefania Porrino, Violetta Chiarini.

 

Il Centro Nazionale di Drammaturgia Italiana Contemporanea (CENDIC) è nato nel gennaio 2012 per promuovere e sostenere la drammaturgia italiana contemporanea. La sua aspirazione è riempire il vuoto istituzionale che si è creato nel nostro Paese negli ultimi anni con una serie di iniziative, volte a ripristinare un rapporto creativo e stimolante fra il pubblico e chi scrive per il teatro. Tutto ciò senza alcun finanziamento ma solo sulla base del lavoro volontario dei soci e dei gruppi teatrali che aderiscono alle iniziative in programma.

 

 

“TEATRO IN PROVINCIA”:

DATA: Lunedì 28 0ttobre 2013

ORARIO: Dalle ore 15.00 alle 17.30

DOVE: Teatro delle Scuderie- Villino Corsini

Casa dei Teatri e della Drammaturgia Contemporanea –

Villa Doria Pamphilj

Largo 3 giugno 1849 ROMA  (angolo via di San Pancrazio -ingresso Arco dei 4 Venti)

INGRESSO LIBERO

 

ELENCO dei TEATRI, LOCALITÀ e COMPAGNIE

 

1 – TERNI

compagnia: ”IL PROGETTO” referente:Irene Loesch

 

2 – PESCARA

FLORIAN ESPACE, Via Valle di Roveto 39- compagnia: “COMPAGNIA FLORIAN”-referente:Giulia Basel

 

3 – MONTEVARCHI (Arezzo)

SPAZIO TEATRO- Via Cennano 103- Compagnia: “DIESIS TEATRANGO”- referente:Moreno Betti

 

4 – TREVI (Perugia)

TEATRO CLITUNNO- Compagnia: “FONTEMAGGIORE -gruppo giovani”

referente:Claudio Carini

 

5 – SPELLO (Perugia)

TEATRO SUBASIO- Compagnia “FONTEMAGGIORE- gruppo giovani”-referente:Claudio Carini

 

6 –ALVITO (Frosinone)

Teatro Comunale –Piazza Marconi

FILODRAMMATICA “G.D’ANNUNZIO” –  referente: Ivano Capocciama

 

7-BIELLA

“OPIFICIO DELL’ARTE” – Via de Agostini 7 tel 015 30901

Compagnia “PATATRAC TEATRO”- -referente:Massimo Ozino

 

8- PADOVA E ROVIGO

RUBANO (PD)  Auditorium dell’Assunta –Via Palù 2

Compagnie Teatrali UILT sedi di PADOVA e ROVIGO

REFERENTE :Alberto Moni “LA BETONICA”

 

9- CHIETI

“PICCOLO TEATRO DELLO SCALO -ASS. IL CANOVACCIO”- referente: Giancamillo Marrone

 

10- PERUGIA

SALA CUTU- Piazza G.Bruno 9

“TEATRO DI SACCO” – -referente:Maurizio Modesti

 

11- CASCINA (PISA)

“FONDAZIONE SIPARIO TOSCANA ONLUS” -LA CITTA’ DEL TEATRO -referente Donatella Diamanti

 

12 – CASPERIA (Rieti)

“PICCOLO TEATRO DEL VIOLANGELO”, Centro res. “IL QUERCETO”-Compagnia: “COMPAGNIA DEL VIOLANGELO –  GRUPPO GIOVANI DI VIOLETTA CHIARINI”- referente :Violetta Chiarini

 

13 – SAN GIOVANNI IN MARIGNANO (RIMINI)

Teatro “A.MASSARI”, Bibl.Comunale via Roma 59

– Compagnia: “TEATRO DEI 5 QUATTRINI”

referente:Silvia Giorgi

 

14 – MONTALCINO (SIENA)

“TEATRO DEGLI ASTRUSI” VIA BANDI 1

Compagnia “L.S.T.-TEATRO” – referente:Manfredi Rutelli

 

Comunicato Stampa Integrale a cura di Maria Rita Parroccini & Giuseppe Sanzotta

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>