“TI amo, sei perfetto, ora cambia”, l’ironia di un cult musicale sui rapporti di coppia

foto cast regia ok

TI AMO, SEI PERFETTO, ORA CAMBIA
di Joe Di Pietro e Jimmy Roberts
Adattamento italiano di Pietro Di Blasio
con Daniele Derogatis, Pietro Di Blasio, Stefania Fratepietro e Valeria Monetti
Coreografie Stefano Bontempi
Pianista Marcos Madrigal
Regia Marco Simeoli
In scena al Teatro dei Satiri dal 25 Marzo al 13 Aprile

Voto: 9 su 10

Quando si esce dal teatro, terminata la visione dello spettacolo Ti amo sei perfetto ora cambia, in testa risuona ancora il motivetto musicale dell’intermezzo eseguito al pianoforte, e nel cuore non si può evitare di ridere ancora per gli sketch esilaranti.

Locandina_SATIRI_DATA

Il testo originario, il cui adattamento italiano è stata curato in maniera deliziosa da Pietro di Blasio, è un cult americano della produzione Off-Broadway e, oltre ai 12 anni di repliche ininterrotte a New York (è il secondo musical per longevità in questa categoria teatrale di nicchia), vanta ben 13 diversi adattamenti in lingua in tutto il mondo. Non c’è una storia ma bensì una serie di quadri, recitati e cantati, che compongono un percorso in progressione. Si parte dai tormenti e dalle tribolazioni dell’essere single alle dinamiche del primo appuntamento, per poi passare al matrimonio, al rapporto coi suoceri/genitori, fino ad arrivare al termine di una vita che proprio nelle dinamiche di coppia ha trovato forse la linfa che l’ha resa degna di essere vissuta.

Il lavoro di traduzione del testo, pur nel pieno rispetto dell’originale, rende perfettamente fruibile a un pubblico italiano la sequenza di sketch comici, e l’ottima regia di Marco Simeoli, con intelligenza e creatività, non fa altro che esprimere a pieno le potenzialità della commedia in un contesto scenografico essenziale.

I quattro bravi interpreti, Daniele Derogatis, Pietro Di Blasio, Stefania Fratepietro e Valeria Monetti (tutti già noti agli appassionati del genere musicale), hanno confermato grande tecnica sia recitativa che canora, mostrando ancora una volta capacità quasi camaleontiche nel “vestire” con credibilità i panni di personaggi molto diversi tra loro.

La parte musicale dello spettacolo, affidata al preciso ed energico pianista Marcos Madrigal, è ricca di sonorità differenti: Broadway style, operetta, country, jazz, pop e gospel. Particolare menzione meritano gli assoli canori degli attori che permettono allo spettatore di soffermarsi su alcuni temi generando silenzi pieni di pathos.

Insomma, volete un cocktail di ironia, spensieratezza, momenti di riflessione e buona musica? Ti amo sei perfetto ora cambia è la scelta perfetta! C’è tutto da ridere!

Emanuele Tibelli

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>