Tag Archives: Tommaso Ragno

“Lazzaro felice”, un film di Alice Rohrwacher, la recensione

lazzaro-felice-e1527502767656

Lazzaro felice (Italia, 2018) di Alice Rohrwacher con Adriano Tardiolo, Alba Rohrwacher, Luca Chikovani, Agnese Graziani, Sergi Lopez, Tommaso Ragno, Natalino Balasso, Nicoletta Braschi

Sceneggiatura di Alice Rohrwacher

Drammatico, 2h 05’, 01 Distribution, in uscita il 31 maggio 2018

Voto: 7 su 10

Il terzo lungometraggio di Alice Rohrwacher, dopo Corpo celeste (2011) e Le meraviglie (2014), è un’opera ambiziosa e sregolata, che per temi narrati e impostazione stilistica molto deve – come del resto dichiara esplicitamente la sua regista/autrice – alle opere di Ermanno Olmi e dei fratelli Taviani, ma che, al contempo, possiede nella sua anarchia narrativa il suo elemento di maggiore originalità e di più grande rischio.

“La pazza gioia”, Virzì commuove e dirige due attrici meravigliose

La_pazza_gioia-01

La pazza gioia (Italia/Francia, 2016) di Paolo Virzì con Valeria Bruni Tedeschi, Micaela Ramazzotti, Valentina Carnelutti, Anna Galiena, Marco Messeri, Tommaso Ragno, Bob Messini, Marisa Borini

Sceneggiatura di Paolo Virzì e Francesca Archibugi

Commedia, 1h 56′, 01 Distribution, in uscita il 17 maggio 2016

Voto: 8 su 10

Fa piacere notare come la stagione cinematografica italiana sia stata aperta e ora chiusa da due film che resteranno nel tempo, la bellissima, disperata opera postuma di Claudio Caligari Non essere cattivo, e questo vitale, irresistibile ultimo lavoro di Paolo Virzì, La pazza gioia, scritto insieme a Francesca Archibugi e colpevolmente relegato nella sezione Quinzaine des Réalisateurs a Cannes, dove gli applausi l’hanno travolto.

“Poli opposti”, si sogna la commedia classica ma è una sfocata fotocopia

poli_opposti-700x430

Poli opposti (Italia, 2015) di Max Croci con Luca Argentero, Sarah Felberbaum, Riccardo Russo, Giampaolo Morelli, Grazia Schiavo, Elena Di Cioccio, Tommaso Ragno, Anna Safroncik, Stefano Fresi

Sceneggiatura di Gianluca Ansanelli, Tito Buffulini, Roberto Burchielli, Antonello De Leo, Mauro Graiani, Riccardo Irrera, Paolo Logli, Alessandro Pondi

Commedia, 1h 25′, 01 Distribution, in uscita l’8 ottobre 2015

Voto: 3 su 10

Quanto può essere triste una commedia, ci dicono, ispirata ai grandi classici americani di Hawks, Cukor e Wilder, ma che, in realtà, si riduce a scimmiottare alcuni temi di quel cinema senza avere alcun barlume di creatività? È Poli opposti dell’esordiente Max Croci, con alle spalle una lunga esperienza nei cortometraggi e nella pubblicità, e solo ora approdato al grande schermo con una sceneggiatura che definire impresentabile è un eufemismo.

“Un ragazzo d’oro”, le ambizioni di Avati crollano in un film ridicolo

35503_fb

Un ragazzo d’oro (Italia, 2014) di Pupi Avati con Riccardo Scamarcio, Sharon Stone, Giovanna Ralli, Cristiana Capotondi, Tommaso Ragno, Valeria Marini

Sceneggiatura di Pupi Avati

Drammatico, 1h 35′, 01 Distribution, in uscita il 18 settembre 2014

Voto: 3½ su 10

Un film come Un ragazzo d’oro fa male sia allo spettatore che al cinema italiano. Il primo lo troverà noioso e mal realizzato sotto tutti i punti di vista, il secondo soffrirà la sconfitta di un grande maestro come Pupi Avati, che l’ha scritto e diretto. Sentire il regista bolognese definire questa sua ultima fatica “il mio film più personale” equivale a concretizzare il fallimento di un’ambizione preziosa e, allo stesso tempo, a sminuirla clamorosamente, visti i miseri risultati e il trattamento difensivo e finanche denigratorio nei confronti dell’opera e della sua produzione – non proprio rosea – in fase di promozione.