Tag Archives: Teatro Sistina

“School of Rock – Il musical” di Andrew Lloyd Webber, uno spettacolo di Massimo Romeo Piparo, la recensione

53065758_2550625541619396_4515079808664731648_n

SCHOOL OF ROCK – Il musical

Musiche di Andrew Lloyd Webber
Liriche di Glenn Slater
Testi di Julian Fellowes
Tratto dal film della Paramount scritto da Mike White
Regia e adattamento italiano di Massimo Romeo Piparo
Direzione musicale di Emanuele Friello
Coreografie di Roberto Croce
Scenografie di Teresa Caruso
Costumi di Cecilia Betona
Disegno luci di Daniele Ceprani
Disegno fonico di Enrico Porcelli

Al Teatro Sistina di Roma dal 5 al 31 marzo 2019

Voto: 7½ su 10

“Se sei rock lo ami. Se non lo sei, lo diventi!”

La frase promozionale utilizzata per il lancio del nuovo spettacolo della PeepArrow Entertainment, di Massimo Romeo Piparo, coglie in pieno l’emozione che School of Rock è stato in grado di suscitare.

Lo spettacolo che ha debuttato il 5 Marzo al Sistina di Roma è soprattutto un festival Rock della musica e dello spirito. Sul palco troviamo un gruppo di giovanissimi ragazzi che, ben capitanati dal simpatico ed estroso Lillo, alias Pasquale Petrolo, sono in grado di trasformarsi, in maniera del tutto credibile, da una perfetta classe irreprensibile di una prestigiosa scuola americana ad una energica e grintosa rock band.

“Billy Elliot” di Lee Hall ed Elthon John, uno spettacolo di Massimo Romeo Piparo, la recensione

billyelliott-63web

BILLY ELLIOT

Una produzione Peep Arrow Entertainment in associazione con il Sistina
Musiche Elton John
Testi e libretto Lee Hall
Adattamento e Regia di Massimo Romeo Piparo
Coreografie Roberto Croce
Direzione Musicale Emanuele Friello
Scenografie Teresa Caruso

Al teatro Sistina di Roma dal 6 al 22 aprile 2018

Voto: 10 su 10

A più di 2 anni dal debutto, torna a Roma il pluripremiato musical Billy Elliot, con le musiche di  Elton John, nell’adattamento italiano di Massimo Romeo Piparo, il quale firma anche una splendida regia.

Lo spettacolo è stato preceduto da un momento di festa per la celebrazione dei primi 1000 sipari del Sistina sotto la direzione di Piparo. Un bel traguardo di cui Piparo e la sua squadra possono prendersi tutti i meriti. Pochi avrebbero detto che questa direzione artistica avrebbe raggiunto tali risultati in termini di numeri. Il Sistina a piccoli passi sta tornando grande! Sul palco molti degli interpreti degli spettacoli delle ultime 4 stagioni e un presentatore d’eccezione, Pippo Baudo (interprete lui stesso insieme a Montesano dello spettacolo “Sistina Story” – 2014).

“Grease” di Jim Jacobs e Warren Casey, uno spettacolo di Saverio Marconi, la recensione

ALTA-POSTPRODOTTA_MG_3400_RollingStone-e1488995540954

GREASE
di Jim Jacobs e Warren Casey

con Guglielmo Scilla (Danny Zuko), Lucia Blanco (Sandy), Riccardo Sinisi (Kenickie), Eleonora Lombardo (Rizzo), Ilaria Amaldi (Miss Lynch), Nick Casciaro (Vince Fontaine e Teen Angel), Giorgio Camandona (Roger), Gioacchino Inzirillo (Doody), Luca De Gregorio (Sonny), Roberta Miolla (Marty), Giulia Fabbri (Franchy), Federica Vitiello (Jan), Simone Sassudelli (Tom), Giulia Maffei (Cha Cha), Luca Peluso (Eugene), Giulia Bellanzoni (Patty), Andrea Spata – Alessandro Ripamonti – Laura Fiorni – Chiara Di Loreto (studenti Rydell)
coreografie Gilian Bruce
scene Gabriele Moreschi
costumi Carla Accoramboni
supervisione musicale Marco Iacomelli
arrangiamenti e orchestrazioni Riccardo Di Paola
disegno luci Valerio Tiberi
disegno luci associato Francesco Vignati
direzione musicale Gianluca Sticotti
disegno video Virginio Levrio
disegno fonico Donato Pepe
assistente alle coreografie Ilaria Suss
traduzioni e liriche italiane Franco Travaglio e Michele Renzullo
regia Saverio Marconi
regia associata Mauro Simone

In scena al Teatro Sistina di Roma fino al 29 ottobre

Voto D’Errico: 6½ su 10
Voto Ozza: 8 su 10

È ancora voglia di Grease al Sistina, a vent’anni esatti dall’ormai storico allestimento con Lorella Cuccarini e Giampiero Ingrassia, che l’inossidabile Compagnia della Rancia mise in piedi nel 1997 e che segnò la rinascita del musical americano in Italia. Sono lontani, però, i tempi in cui Danny e Sandy facevano la loro entrata in scena dagli altoparlanti di un enorme radio d’epoca al centro del palco: oggi Guglielmo Scilla e Lucia Blanco aprono lo spettacolo nell’oscurità di una sera d’estate, con due fari lunari a illuminarli, uno a levante e l’altra a ponente. Poi l’energia prende corpo e il numero iniziale si fa apprezzare. 

“The Rocky Horror Show”, il musical rock di Richard O’Brien al Sistina, la recensione

js81368995

Show Bees presenta

THE ROCKY HORROR SHOW

di Richard O’Brien
regia di Christopher Luscombe
con Richard Meek, Haley Flaherty, Liam Tamne, Kristian Lavercombe, Kay Murphy, Paul Cattermole, Dominic Andersen, Sophie Linder- Lee, Richard O’Brien

In scena al Teatro Sistina di Roma fino al 4 dicembre – European Tour

Voto: 9 su 10

Dopo oltre 40 anni dal suo debutto ufficiale, e a 10 dalla sua ultima apparizione italiana, ritorna il più celebre rock musical di tutti i tempi, The Rocky Horror Show di Richard O’Brien che, dal 1973, continua ancora a eccitare le platee di ogni generazione. Il tour europeo ha fatto tappa a Roma, per una settimana di godimento senza remore, che ha catalizzato nella capitale i fan della prima ora abbigliati in boa di struzzo e reggicalze.

“The Human Jukebox”, gli Oblivion incantano con la loro “esilarante” bravura

image

THE HUMAN JUKEBOX

con gli OBLIVION

Consulenza Registica Giorgio Gallione

Musiche Lorenzo Scuda

TestiDavide Calabrese e Lorenzo Scuda

Al teatro Sistina di Roma dal 4 al 15 maggio 2016

Voto: 9 su 10

Sono approdati nella capitale i “cinque cialtroni più irriverenti del teatro e della rete” e la prima, al Sistina, è stata un continuo di applausi e risate. Parte col botto l’avventura romana degli Oblivion: grande performance e grande energia. A Roma, è vero, ci sono già stati con i loro precedenti spettacoli (Oblivion.zip, Oblivion Show 2.0, Far finta di essere G, Othello, la H è muta) ma calcare il palco del Sistina di fatto dimostra in modo indiscutibile il raggiungimento della piena maturazione di un progetto partito quasi per gioco. Più di 10 anni fa infatti cinque ragazzi (Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda, Fabio Vagnarelli) cresciuti a pane, teatro e musical si divertivano a realizzare piccoli corti musicali con talento e coraggiosa irriverenza (storico è il loro “I Promessi Sposi in 10 minuti”). Dopo tanti click dalla rete e milioni di visualizzazioni sono arrivati per gli Oblivion i primi spettacoli e le prime collaborazioni e, infine, le partecipazioni televisive e l’ingresso nei cartelloni dei maggiori teatri nazionali.

“Jesus Christ Superstar”: Ted Neeley incanta, l’effetto “mito” funziona ancora… per molti

jcss15-1-640x426

PeepArrow Entertainment presenta

JESUS CHRIST SUPERSTAR

Musiche di ANDREW LLOYD WEBBER
Libretto TIM RICE
regia di MASSIMO ROMEO PIPARO
Scene GIANCARLO MUSELLI elaborate da TERESA CARUSO
Luci UMILE VAINIERI
Suono ALFONSO BARBIERO
Costumi CECILIA BETONA
Coreografie ROBERTO CROCE
Direzione Musicale EMANUELE FRIELLO

Al teatro Sistina di Roma dal 20 al 31 gennaio 2016

Voto: 7 su 10

Che Ted Neeley sia universalmente riconosciuto e amato per la sua memorabile interpretazione del protagonista dell’opera rock più riuscita e apprezzata di tutti i tempi JESUS CHRIST SUPERSTAR (musiche di Sir. Andrew Lloyd Webber, libretto Tim Rice) è assodato. Che sia lui ad oggi il più adatto a ricoprire questo ruolo non è così scontato.

“Il Marchese del Grillo”, Montesano scatenato in una bella prova d’arte teatrale

AGO9641-490x275

Il Sistina in collaborazione con MF Produzioni
Enrico Montesano in
IL MARCHESE DEL GRILLO

dal film di Mario Monicelli,
scritto con Benvenuti, De Bernardi, Pinelli, Zapponi
Adattamento a Commedia Musicale di
Gianni Clementi, Enrico Montesano e Massimo Romeo Piparo
con Musiche originali di Emanuele Friello

con il Ricciotto del film
Giorgio Gobbi

e con
Giulio Farnese Zio Terenzio           Monica Guazzini Marchesa Madre
Dora Romano Madre di Faustina/Moglie di Gasperino
Michele Enrico Montesano Capitano Blanchard /Guardia svizzera
Tonino Tosto Papa Pio VII          Ilaria Fioravanti Genuflessa
Benedetta Valanzano Olimpià       Andrea Pirolli  Aronne Piperno
Roberto Attias  L’amministratore          Gerry Gherardi  Commissario/Giudice
Ambra Cianfoni Camilla        Giacomo Genova Rambaldo/Il graduato
Gloria Rossi  Faustina           Fabrizio Caiazzo   Il Cardinale assistente del Papa
Sergio Spurio  L’oste       Francesca Rustichelli  Figlia di Gasperino/Cameriera
Marco Rea Il cameriere in polpe          Claudio Ladisa Marcuccio
Sandro Bilotta  Castrato    Sebastiano Lo Casto  La Streghetta

Ensemble
Debora Boccuni (capoballetto) – Silvia Pedicino – Ilenia Dagostino
Viola Oroccini – Annalisa D’Ambrosio – Saria Cipollitti
Cialì Sposato – Rocco Stifani – Giuseppe Ranieri

scene Teresa Caruso      costumi Cecilia Betona
coreografie Roberto Croce      direzione musicale Emanuele Friello
luci Umile Vainieri     suono Fabrizio Santarelli     foto Antonio Agostini

regia
Massimo Romeo Piparo

In scena al Teatro Sistina di Roma dal 9 dicembre

Voto: 8 su 10

La stagione teatrale del Sistina presenta, quest’anno, una piacevole novità assoluta, portando in scena la prima commedia musicale tratta dalla sceneggiatura del film Il marchese del Grillo, pellicola diretta nel 1981 da Mario Monicelli e, ormai, divenuta un cult. Tuttavia, il confronto con un precedente tanto illustre, data anche la memorabile interpretazione di Alberto Sordi, è giusto che si fermi qui. Per dare il legittimo rilievo ad una produzione che vede come mattatore un incontenibile ed esaltante Enrico Montesano, che corona i suoi quasi cinquant’anni di carriera con una folgorante performance che gli consente di sostenere egregiamente e con un ritmo incessante, quasi due ore di spettacolo.

“Tutti Insieme Appassionatamente”… peccato per la protagonista!

tuttiinsieme-480x250

Una produzione Peeparrow-Il Sistina
TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE
Regia di Massimo Romeo Piparo
con Luca Ward, Vittoria Belvedere
Testo e musiche originali Richard Rodger & Oscar Hammerstein
Adattamento italiano liriche di Francesca Nicotra
Direzione musicale di Emanuele Friello
Scenografie di Teresa Caruso
Costumi di Cecilia Betona
Coreografie di Roberto Croce

In scena al Teatro Sistina di Roma dal 9 Dicembre 2014 al 11 Gennaio 2015

Voto: 6 su 10

Per queste ultime festività natalizie il Sistina ha proposto al pubblico romano un evergreen del teatro musicale, Tutti Insieme Appassionatamente con la regia di Massimo Romeo Piparo. Lo spettacolo, prodotto dal connubio Peeparrow-Il Sistina, prende il nome dal titolo italiano del famoso film del 1965 The Sound of Music di Rober Wise (a sua volta adattamento cinematografico della spettacolo teatrale andato in scena a Broadway nel 1959), che fu vincitore di ben 5 premi Oscar, con la magnifica Julie Andrews (reduce dal grande successo di Mary Poppins del 1964) a vestire i panni della protagonista Maria. Questa versione italiana, secondo l’idea registica di Piparo, nasce per dare nuova vita a questo spettacolo e festeggiare i 50 anni dalla sua edizione cinematografica. Possiamo affermare che i cinquant’anni questo spettacolo li dimostra davvero tutti!

“Jesus Christ Superstar”, l’opera rock rivive in un allestimento eccezionale

Ted-Neeley-in-Jesus-Christ-Superstar-a-roma-sistina-musical

PeepArrow Entertainment presenta
JESUS CHRIST SUPERSTAR
di Tim Rice e Andrew Lloyd Webber
con Ted Neeley, Simona Molinari, Shel Shapiro, Pau, Feysal Bonciani, Paride Acacia, Emiliano Geppetti
direzione musicale Emanuele Friello, musiche eseguite dal vivo dai Negrita, scene Giancarlo Muselli e Teresa Caruso, costumi Cecilia Betona, luci Umile Vainieri, suono Luca Finotti, coreografie Roberto Croce
regia Massimo Romeo Piparo
In scena al Teatro Sistina di Roma dal 18 aprile 2014

Voto: 10 su 10

Doveva essere un’edizione evento e lo è stata. L’allestimento italiano in versione originale di Jesus Christ Superstar firmato Massimo Romeo Piparo compie 20 anni e il regista ha portato a segno una rappresentazione esaltante del celeberrimo musical di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice, la più importante e amata opera rock di sempre insieme a Tommy e al The Rocky Horror Picture Show.

T’Ammore – La voce di Napoli

tammore1

Una produzione Napolimusic a.c.
Drammaturgia: Vittorio Biagi, Luigi Caiola e Claude Tissier
Musiche originali e arrangiamenti: Gino Magurno e Renato Salvetti
Testi: Annalisa Madonna
Visual Concept: Claude Tissier
Costumi: Giuseppe Tramontano
Regia e coreografie: Vittorio Biagi
Cantanti: Annalisa Madonna, Nicoletta Battelli, Antonella Ippolito, Gianni Migliaccio
Ballerini: Laurence Patris, Sebastiano Meli, Massimo Bartucci, Noemi Capuano, Viola Cecchini, Lucia Cinquegrana, Giulia Fedeli, Chiara Garrasi, Fatima Ranieri, Francesca Schipani, Michele Simone
Musicisti: Beppe Gargiulo, Gino Magurno, Renato Salvetti, Agostino Oliviero, Riccardo Schmitt
Al Teatro Sistina di Roma dal 17 al 18 aprile 2013

Voto: 8 su 10

A sapere di dover assistere ad una rappresentazione che omaggia Napoli, ci si aspetta, legittimamente, di trovarsi di fronte ai più condivisi luoghi comuni: la musica melodica, le maschere come Pulcinella, la pizza e quant’altro – di buono e meno buono – il capoluogo campano ha da offrire.

Lo spettacolo, allestito dal regista e coreografo Vittorio Biagi, soddisfa in pieno queste aspettative, concretizzandole con un valore aggiunto: il talento, decisamente sopra la media, dei bravissimi cantanti e ballerini che compongono il cast di questo “T’Ammore – La voce di Napoli”. In un’alternarsi continuo di momenti di canto e di danza, si assiste al viaggio di riscoperta delle proprie origini di una ragazza che, tornando nella terra natia dalla lontana New York, riscopre le laceranti contraddizioni, gli amori viscerali, i mille suoni e colori di un microcosmo complesso e totalizzante.