Tag Archives: Teatro India

“Famiglia”, uno spettacolo scritto e diretto da Valentina Esposito, la recensione

-®jofenz4famiglia_web

FAMIGLIA
di Valentina Esposito

con Alessandro Bernardini, Christian Cavorso, Chiara Cavalieri,  Matteo Cateni, Viola Centi, Alessandro Forcinelli, Gabriella Indolfi, Piero Piccinin, Giancarlo Porcacchia, Fabio Rizzuto, Edoardo Timmi, Cristina Vagnoli e con Marcello Fonte
Costumi Mari Caselli
Scenografia Andrea Grossi
Luci Alessio Pascale
Musiche Luca Novelli
Fonico Maurizio Capitini
Assistente di Scena Simona Prundeanu
Foto di Scena Jo Fenz

In scena dal 16 al 20 gennaio 2019 al Teatro India di Roma

Voto: 8 ½ su 10

Viola è l’unica figlia femmina di una numerosa famiglia che, anni addietro, dal Sud Italia  si è trasferita a Roma, in cerca fortuna; in occasione del matrimonio di questa ragazza, in tanti sono arrivati da ogni parte d’Italia: gli zii tutti, compreso quello che trovò fortuna in America, e – a sorpresa – anche il fratello disperso, che da anni ha troncato ogni rapporto con l’anziano padre, uomo ombroso amareggiato dalla vedovanza e segnato da una malattia che non gli concede aspettative di guarigione.

“Ophelìa” di Giacomo Sette, uno spettacolo di Gianluca Merolli, la recensione

opheli-a_20170213174229

OPHELIA
da William Shakespeare
di Giacomo Sette

regia Gianluca Merolli
assistente alla regia Romina Zadi
con Giulia Fiume, Federico Le Pera, Gaia Benassi
con la partecipazione straordinaria di Giuliano Peparini
musiche composte ed eseguite da Fabio Antonelli
video Marco Arbau
scene Alessandro Di Cola
props Riccardo Morucci
costumi 1981
costumista  Domitilla Giuliano
luci Paolo Vitale
foto di scena Studio Le Pera
produzione Andrea Schiavo | H501 srl
direttore di produzione Pino Le Pera
assistente di produzione Sara Silvetti

Teatro dell’Orologio di Roma/Teatro India di Roma

Voto: 6 su 10

Benvenuti nella folle mente di Ophelìa, che – come noto – si concede ad un liquido abbraccio di morte, come copione shakespeariano insegna. Anzi no: ascoltiamo la lucida lettura degli eventi attraverso il cinico racconto di una sensualissima Gertrude, tubino aderente e scollo generoso in grandissima evidenza. Bisogna però prestare attenzione anche al disincantato punto di vista del giovane Fortebraccio, che declama le sue battute a torso nudo, in addominale competizione con l’inquieto Amleto anche lui privo, all’occasione, delle funeree vesti di scena.

“In cerca d’autore”: Pirandello nel saggio scolastico firmato Ronconi

ml

Titolo: In cerca d’autore. Studio sui “Sei Personaggi” di Luigi Pirandello
Regia: Luca Ronconi
Con gli attori diplomati all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”
Al Teatro India di Roma dal 2 al 28 marzo 2013
A Firenze, Stazione Leopolda, dal 3 al 5 maggio 2013

Voto Ozza: 6½ su 10

Voto D’Errico: 7 su 10

L’onestà c’è: sin dal titolo si precisa che questo spettacolo è uno studio su “Sei personaggi” di Pirandello, quindi qualcosa di altro, di diverso dal classico. Non che il Maestro della regia, Luca Ronconi, abbia messo più di tanto le mani sul testo: ha solo deciso di ridurlo, notevolmente.