Tag Archives: La grande bellezza

David di Donatello 2014: “Il Capitale Umano” di Virzì è il Miglior Film, tutti i premi

Il-Capitale-Umano-Paolo-Virzì_680

Doveva essere un duello all’ultimo David tra i due maggiori contendenti e così è stato. Il Miglior Film italiano è risultato Il capitale umano di Paolo Virzì, mentre La grande bellezza di Paolo Sorrentino fa suo il riconoscimento per la Miglior Regia e il Miglior Produttore. David anche per Valeria Bruni Tedeschi, Fabrizio Gifuni e Valeria Golino, tutti per Il capitale umano, mentre è Toni Servillo il Miglior Attore per La grande bellezza. A Paolo Virzì, Francesco Bruni e Francesco Piccolo il David alla Miglior Sceneggiatura per Il capitale umano. Il tutto in una serata ore pasti, in diretta televisiva su Rai Movie (in differita in notturna su Rai Uno) e condotta da un pessimo Paolo Ruffini e da una radiosa Anna Faglietta, all’insegna della più totale indecenza logistica e organizzativa, ma tant’è. Di seguito tutti i premi.

Oscar 2014: “12 anni schiavo” Miglior Film, trionfo Sorrentino, tutti i vincitori

12annischiavo1

Rispettati tutti i pronostici, il miglior film dell’anno per l’Academy of Motion Picture of America è 12 anni schiavo di Steve McQueen, mentre Cate Blanchett e Matthew McConaughey sono i migliori protagonisti. Premio Oscar all’Italia per La grande bellezza di Paolo Sorrentino, giudicato miglior film straniero. Grandi sconfitti David O. Russell con American Hustle e Martin Scorsese per The Wolf of Wall Street. Di seguito tutti i vincitori.

“La grande bellezza”, viaggio al termine della Roma ‘cafonal’

lagrandebellezzahome

La grande bellezza (Italia, 2013) di Paolo Sorrentino, con Toni Servillo, Sabrina Ferilli, Carlo Verdone, Pamela Villoresi, Galatea Ranzi, Carlo Buccirosso, Iaia Forte, Luca Marinelli, Isabella Ferrari, Serena Grandi, Roberto Herlitzka, Giorgio Pasotti, Lillo Petrolo, Sonia Gessner, Anita Kravos, Ivan Franek, Massimo De Francovich, Massimo Popolizio, Anna Della Rosa, Giulio Brogi, Dario Cantarelli, Giorgia Ferrero, Franco Graziosi, Giovanna Vignola, Giusi Merli, Luciano Virgilio, Fanny Ardant

Soggetto e sceneggiatura di Paolo Sorrentino con Umberto Contarello

Drammatico, 2h 24’, Medusa, in uscita il 21 maggio 2013

In Concorso al 66° Festival del Cinema di Cannes 2013

Voto D’Errico: 8 su 10

Voto Ozza: 7 su 10

Voto Tomaselli: 7½ su 10

Lupa e vestale, aristocratica e stracciona, tetra e buffonesca. La Roma di Fellini, che con questi aggettivi descrisse Anna Magnani come simbolo ed emblema della città, non è più quella di un tempo. È peggiorata. “Nun me fido”, rispose Nannarella alla cinepresa di Federico, quasi a voler preservare il mistero di una bellezza eterna e fugace, che accompagna il tormento all’estasi. Oggi, quella bellezza si ritrova ad osservare, mesta come una vecchia diva al tramonto, il via vai per il nulla dell’umanità che inconsciamente la abita e la umilia.