Tag Archives: Giuseppe Verzicco

“La febbre del sabato sera – Il Musical”, uno spettacolo di Claudio Insegno, la recensione

FB_IMG_1486637380503

LA FEBBRE DEL SABATO SERA – IL MUSICAL

Una Produzione Teatro Nuovo
supervisione musicale Angelo Racz
coreografie Valeriano Longoni
scene Roberto e Andrea Comotti
costumi Graziella Pera
proiezioni Francesca Del Cupolo e Erica Dolci
disegno luci Alin Teodor Pop
regia Claudio Insegno

Andato in scena al Teatro Europauditorium di Bologna. A Roma al Teatro Olimpico fino al 19 febbraio

Voto: 7 su 10

Sono passati quarant’anni dal debutto di una delle pellicole più importanti della storia del cinema, La febbre del sabato sera, uscita nel 1977 per la regia di John Badham. Ed è proprio per festeggiare il 40° anniversario di questa pellicola cult che il Teatro Nuovo di Milano presenta, grazie alla nuova produzione italiana di Stage Entertainment, una nuova versione, andata in scena al Teatro Europauditorium di Bologna, fresca e spumeggiante, in cui rivivono, passando soprattutto attraverso i grandi successi della disco dance in voga negli anni Settanta, le avventure del mitico Tony Manero e dei suoi amici.

“RENT – Il musical”, messa in scena problematica del capolavoro di Jonathan Larson

rentstagioni

RENT – IL MUSICAL

Libretto, musiche e testi: Jonathan Larson
Drammaturgia: Lynn Thomson
Soggetto originale: Billy Aronson
Arrangiamenti musicali: Steve Skinner
Una produzione Dafni Spettacoli di Giorgio Maddalena
Adattamento italiano: Alessandro Vivona
Regia: Gisella Calì
Con: Roberto Rossetti, Salvador Axel Torrisi, Giuseppe Verzicco, Giovanna D’Angi, Natascia Fonzetti, Matteo Volpotti, Arianna Galletti, Enrico Sortino.
Direzione dei cori: Rosy Messina
Vocal coach: Mariella Arghiracopulos, Renato Vinciguerra
Audio editing: Giacomo Buccheri

Andato in scena al teatro Brancaccio di Roma il 2 febbraio 2016

Voto: 5 su 10

Jonathan Larson morì all’improvviso a 36 anni, il 25 gennaio del 1996, il giorno prima dell’esordio ufficiale del suo musical al New York Theatre Workshop. Compositore e drammaturgo statunitense, non ebbe modo di gioire del grande successo di “Rent” opera rock liberamente ispirata nientemeno che a “La Bohème” di Giacomo Puccini: ottavo musical più longevo di Broadway, per 12 anni in cartellone, acclamato dal pubblico e lodato dalla critica, si aggiudicò nientemeno che il Premio Pulitzer e ben 4 Tony Awards, tra cui quello per il Miglior Musical proprio nell’anno del suo debutto.