Tag Archives: Amber Heard

“The Danish Girl”, romanzo dell’autodeterminazione con un grande Redmayne

danishgirl1-xlarge

The Danish Girl (id, GB, 2015) di Tom Hooper con Eddie Redmayne, Alicia Vikander, Ben Whishaw, Sebastian Koch, Amber Heard, Matthias Schoenaerst, Adrian Schiller

Sceneggiatura di Lucinda Coxon, dal romanzo “La danese” di David Ebershoff (ed. Guanda)

Drammatico, 2h, Universal Pictures International Italy, in uscita il 18 febbraio 2016

Voto: 8 su 10

Quando nel 2000 venne pubblicato il romanzo The Danish Girl, opera d’esordio dell’americano David Ebershoff, il successo a livello internazionale ebbe una risonanza clamorosa. Tanto che, nello stesso anno, la produttrice Gail Mutrux, intuendone il potenziale, ne opzionò i diritti per farne una trasposizione cinematografica. Nell’arco di oltre un decennio, venne fatto un accurato lavoro di ricerca e di realizzazione per omaggiare e rendere giustizia ad una vicenda, vera, di straordinario coraggio: il viaggio di Einar Wegener verso la ricerca e la scoperta della sua reale identità sessuale, che lo porterà ad essere la prima persona nella storia a sottoporsi ad un intervento chirurgico per la conferma di genere.

“Magic Mike XXL” Tatum e soci per l’ultimo, inutile strip

magic-mike-xxl-15

Magic Mike XXL (id, Usa, 2015) di Gregory Jacobs con Channing Tatum, Joe Manganiello, Matt Bomer, Kevin Nash, Adam Rodriguez, Elizabeth Banks, Andie MacDowell, Jada Pinkett Smith, Gabriel Iglesias, Amber Heard, Donald Glover

Sceneggiatura di Reid Carolin

Commedia, 1h 55′, Warner Bros Entertainment Italia, in uscita il 24 settembre 2015

Voto: 4 su 10

In principio erano gli squattrinati organizzati di Full Monty a far ridere e a far volare la fantasia di  signore e signorine con il loro “servizio completo” solo per una notte. Era il 1997 e, per uscire dal baratro della crisi – che evidentemente gia’ esisteva – Peter Cattaneo proponeva un modo alternativo di sopravvivenza: lo strip integrale! Dal cinema alla realta’, il fenomeno scateno’ ondate di ragazzoni oliati e dalla ambigua identita’ sessuale – chi si ricorda i trucissimi California Dream Men? – che, a ritmo di musica, facevano impazzire milioni di donne di tutti i paesi. Non c’era festa di laurea o addio al nubilato che non finisse con uno strip dei suddetti oliati ragazzi. Dalla realta’ al cinema. Nel 2012 approda sul grande schermo Magic Mike di Steven Soderbergh, e la storia si ripete. Sempre sexy, sempre oliati, sempre stripper, ma corroborati da una facile moralina.

“3 Days to Kill”, meno male che c’è Kevin in tanta amenità

3-days-to-kill-12

3 Days to Kill (id, Francia/ Usa) di McG (Joseph McGinty Nichol) con Kevin Costner, Amber Heard, Hailee Steinfeld, Connie Nielsen, Tòmas Lemarquis, Richard Sammel

Sceneggiatura di Luc Besson

Thriller, 1h 57′, Eagle Pictures, in uscita il 5 giugno 2014

Voto: 6 su 10

Da un po’ di tempo l’attività principale di Luc Besson non è più dirigere film (nonostante l’ottimo Malavita, visto recentemente, e l’imminente Lucy con Scarlett Johansson) ma scriverli, produrli e farli dirigere a terzi. Si contano, in questo caso, diverse operazioni che hanno lasciato un proprio segno, come le saghe di Taxxi, Transporter e Taken, mentre resta solo un pallido ricordo di film come Bandidas, From Paris with Love e Lockout. Con buone probabilità, in questo secondo più sfortunato filone ci finirà anche 3 Days to Kill, un thriller comedy di stupidità abissale, che vede il ritorno da protagonista sul grande schermo di Kevin Costner, ex divo da 9 premi Oscar ormai stanco e sfatto.

“Machete Kills”, l’eroe che capita, il film che gioca (e affonda)

Machete-Kills-recensione-in-anteprima-21

Machete Kills (id, Usa, 2013) di Robert Rodriguez, con Danny Trejo, Amber Heard, Demian Bichir, Mel Gibson, Lady Gaga, Michelle Rodriguez, Sofia Vergara, Jessica Alba, Antonio Banderas, Vanessa Hudgens, Cuba Gooding jr, Walton Goggins, William Sadler, Charlie Sheen, Alexa Vega, Pablo Bracho, Edward James Olmes

Sceneggiatura di Kyle Ward

Commedia, 1h 44′, Lucky Red/Key Films, in uscita il 7 novembre 2013

Voto: 5 su 10

Partito come uno scherzo, da quel fake trailer che apriva Planet Terror, siamo già arrivati al secondo capitolo: Machete è tornato, è con lui l'(in)espressività granitica di Danny Trejo. E questa volta Machete Kills per conto niente meno del Presidente degli Stati Uniti (Sheen), puttaniere, drogato e guerrafondaio. L’uomo da eliminare è un terrorista messicano (Bichir) dalle personalità multiple, con una bomba atomica collegata al cuore: chi lo uccide distruggerà il mondo.