“Parental Guidance”, due vecchi leoni per una innocua commediola famigliare

foto-di-famiglia-sul-set-di-parental-guidance-278226

Parental Guidance (id, Usa, 2012) di Andy Fickman, con Billy Crystal, Bette Midler, Marisa Tomei, Tom Everett Scott, Bailee Madison, Joshua Rush, Kyle Harrison Breitkopf, Gedde Watanabe

Sceneggiatura di Lisa Addario e Joe Syracuse

Commedia, 1h 38’, 20th Century Fox Italia, in uscita l’11 luglio 2013

Voto: 5 su 10

Artie Decker (Crystal) e sua moglie Diane (Midler), accettano di fare da baby sitter ai tre pestiferi e viziatissimi nipoti (Madison, Rush e Breitkopf) mentre i genitori (Tomei e Scott) dei bambini sono in viaggio per lavoro. Non tarderanno a capire che i figli del XXI secolo hanno stimoli e bisogni fuori dalla loro portata: in meno di una settimana ne capiteranno di tutti i colori, ma tutti impareranno una preziosa lezione.

parental-guidance-poster03Da Andy Fickman (Ancora tu, Corsa a Witch Mountain) e dai suoi sceneggiatori non si poteva pretendere più di una plateale commediola famigliare di stampo disneyano con lacrimuccia in agguato, dove a ogni trambusto segue un sorriso e in cui ogni salmo finisce in gloria. Nulla di deplorevole, ma tutto assai scontato, dall’incapacità dei nonni con l’alta tecnologia casalinga all’iper-protettività dei genitori del nuovo millennio che, al rigore, preferiscono una condotta educativa new age.

Billy Crystal ce la mette tutta per comprovare una verve comica ormai appannata, ma la Midler, completamente imbalsamata dai ripetuti lifting, ha perso completamente quell’irresistibile rudezza che la contraddistingueva nel panorama femminile degli anni Ottanta. E se due leoni di tal calibro non riescono a ruggire, tocca a un’attrice raffinata come Marisa Tomei la parte più onerosa, quella della madre-chioccia talmente apprensiva da risultare simpaticamente insopportabile.

Pura routine, nessun volo, moralina, sorrisini e cacchine in confezione laccata, perfetto svago delle feste da solleone o da cenone natalizio.

Giuseppe D’Errico

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>