Omaggio a Gabriella Ferri

ementrepiangorido

Fate largo che passa lei.
Il 27 febbraio, al teatro KappaO, torna Gabriella Ferri in uno spettacolo a lei dedicato e messo in scena da Gianni Tudino con Alice Tudino e Carlo Bisconti.
A sostenere l’iniziativa la stessa famiglia Ferri e Rai sezione Teche. “E mentre piango rido” nasce con l’esigenza di raccontare uno dei personaggi più amati e criticati del panorama artistico italiano.
È un progetto nato da un affetto e un’ammirazione condivisa verso la cantante romana. Autodidatta, versatile, inimitabile, vera, tanta…sono solo alcune delle caratteristiche che contraddistinguono questo personaggio intramontabile. E quel suo modo di essere e di apparire non passa di certo inosservato agli occhi dei più…il rumore dei suoi “ninnoli”, la sua grassa risata, il suo accento romanissimo eppure capace di mettersi al servizio di altri dialetti completamente diversi, come il napoletano, il suo amore verso la gente, la sua generosità, il suo essere sempre e comunque un’antidiva.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>