“Non dico altro”, romance & Gandolfini in una commedia deliziosa

_EST3045.NEF

Non dico altro (Enough Said, Usa, 2013) di Nicole Holofcener con Julia-Louise Dreyfus, James Gandolfini, Catherine Keener, Toni Collette, Tavi Gevinson, Ben Falcone, Tracey Fairaway, Eve Hewson

Sceneggiatura di Nicole Holofcener

Commedia, 1h 34′, 20th Century Fox Italia, in uscita il 15 maggio 2014

Voto: 7 su 10

Che tristezza Non dico altro! Non per demeriti del film, che anzi è una deliziosa commedia romantica indie tutta da gustarsi, ma perché ha rappresentato il penultimo campo recitativo di quel grande attore che è stato James Gandolfini, morto improvvisamente lo scorso giugno appena cinquantenne. non-dico-altroDiretto da Nicole Holofcener, regista che ha sempre legato il suo nome a produzioni mai banali (suoi Parlando e sparlando, Friends with Money e Please, give), il film è la storia di Eva (Dreyfus), massaggiatrice divorziata di mezza età, che a una festa conosce prima la poetessa Marianne (Keener) e poi Albert (Gandolfini), uomo single e sovrappeso che, come lei, ha alle spalle un matrimonio fallito. I due si piacciono, si frequentano e la voglia di tenerezza evolve in qualcosa di più profondo. Nel frattempo, Marianne racconta a Eva le disgrazie della sua precedente relazione e di quanto il suo ex marito fosse un fallimento in ogni campo. Questo ex è proprio Albert…

Scrittura brillante in una messa in scena distesa e tradizionale per un’acuta disamina delle insicurezze cautelative degli adulti che vogliono rimettersi in gioco, in cui si fanno notare non solo le caratterizzazioni principali ma anche i personaggi in secondo piano: l’amica psicanalista (Collette) in lotta con la cameriera ispanica, la due figlie (Fairaway e Hewson) in età da college, l’amica di scuola (Gevinson) fragile e in cerca di comprensione. E il cast, come prevedibile, non delude, da Julia Louise-Dreyfus, amatissima in patria per lo storico serial Seinfeld, alle sempre abili Keener e Collette, per chiudere sull’interpretazione tenera, affascinante e profondamente sincera di James Gandolfini, un attore che, è bene ribadirlo, ci mancherà tanto.

Giuseppe D’Errico

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>