Magma: il festival del cortometraggio

211153_50928460103_967843641_n

Acireale ospiterà tra il 29 novembre e il 1 dicembre l’undicesima edizione della rassegna “Magma” dedicata ai cortometraggi.
Le opere selezionate e che parteciperanno al festival sono 32 e provengono da 45 paesi diversi, ma tutte hanno un denominatore comune: mostrare che non servono kilometri di pellicola per fare un film con un messaggio e di grande spessore. Un’occasione per mostrare le infinite possibilità espressive del formato breve, cui “Magma” ha sempre rivolto la sua attenzione, riconoscendolo come forma d’arte autonoma.

Sono quattro le sezioni in cui le opere verranno proposte: narrativa, documentario, sperimentale e animazione.
Tra i partecipanti si annoverano i francesi Bakary Diallo, Julie Rembauville, Ge’rard Cairaschi e Nelson Ghrenassia; gli spagnoli Esti’baliz Burgaleta, Benjamin Villaverde e Pau Teixidor; gli inglesi Harold Chapman e Francesca Adams; i belgi Aude Verbiguie’ e Arnaud Dufeys; l’olandese Erik Fusco, il polacco Malte Rosenfeld; il tedesco Sebastien Helm.
Come ogni festival internazionale anche in questa occasione le opere straniere verranno presentate in lingua originale con sottotitoli in italiano, realizzati appositamente per l’evento.
Due le sezioni speciali fuori concorso dedicate all”Off Plus Camera’ di Cracovia e al ‘Leeds International Film Festival’ che, a sua volta, presentera’ una selezione dei cortometraggi vincitori delle ultime edizioni di “Magma”.

A cura di Maddalena Mannino

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>