Drammaturgia contemporanea: “Wordstar(s)” di Vitaliano Trevisan

Listener

Vitaliano Trevisan: drammaturgo, scrittore, regista teatrale, librettista e saggista, oltre che attore. Interprete efficace di pellicole come Dall’altra parte del mare (2009, Jean Sarto) e Primo Amore (2003, Matteo Garrone, anche co-sceneggiatore), il poliedrico vicentino nel 2004 ha pubblicato la raccolta “Wordstar(s). Trilogia alla memoria”, un’opera meta-testuale redatta senza punteggiatura e senza una consueta redazione in paragrafi dei contenuti, che pone al centro di una riflessione (ed auto-riflessione) il linguaggio stesso, la forma narrativa e la scrittura, che diventano materiale vivo del racconto, oltre che contenitore.


La trama, citando le note dell’autore, è estremamente lineare e nel contempo rivela una complessità degna delle opere di samuel Beckett, diretto ispiratore per la costruzione del personaggio-cardine della pièce: «WordStar, il più diffuso programma di scrittura prima dell’avvento di Microsoft Word. Niente più stelle, solo parole. Allo stesso modo, come un programma di scrittura ormai obsoleto, si spegne un vecchio scrittore, Samuel – direttamente ispirato alla figura e alla biografia di Samuel Beckett – incalzato dal ricordo della moglie e dell’amante, entrambe inaspettatamente morte prima di lui, e tormentato dalla presenza del direttore di una rivista di studi a lui dedicata, che cerca di carpirgli un’ultima “illuminante” dichiarazione. (V.T.)».
In un’ottica di ricerca ed innovazione, il Teatro Stabile del Veneto diretto da Alessandro Gassman ha delineato il progetto “Drammaturgia contemporanea”, pensato per la divisione “Goldoni InOff”, proprio sul testo di Trevisan, producendone l’allestimento – assieme a “L’Infinito” di Tiziano Scarpa, diretto ed interpretato da Arturo Cirillo – con un cast d’eccezione. Dopo le 4 repliche per l’anteprima della stagione in abbonamento proposte nell’ottobre dello scorso anno (20-23/10) e l’incontro aperto al pubblico di martedì 27 novembre 2012, moderato da Carmelo Alberti, il Goldoni ospiterà sabato 1 e domenica 2 dicembre le prime due tappe ufficiali della tournée 2012-2013 dello spettacolo, diretto da Giuseppe Marini ed interpretato da Ugo Pagliai (nel ruolo di Samuel, il protagonista), Paola Gassman (Suzanne), Paola Di Meglio (Billie) ed Alessandro Albertin (Knowson).
Non c’è migliore modo di comprendere la qualità di quest’opera e del suo innovativo allestimento se non attraverso la sua visione con partecipazione. Appuntamento dunque a teatro.

Ambra Agnoletto

Wordstar(s) in tournée:
Venezia (VE): Teatro Goldoni, 01/12/2012 – 02/12/2012;
Correggio (RE): Teatro Asioli, 04/12/2012 – 05/12/2012;
Cesena (FC): Teatro Bonci, 06/12/2012 – 09/12/2012;
Padova (PD): Teatro Verdi, 11/12/2012 – 16/12/2012;
Genova (GE): Teatro Duse, 18/12/2012 – 23/12/2012;

Date 2013
Carrara (MS): 22/01/2013 – 23/01/2013;
Toscana: 24/01/2013;
Pistoia (PT): Teatro Manzoni, 25/01/2013 – 27/01/2013;
Teramo (TE): Teatro Comunale, 29/01/2013 – 30/01/2013;
Lonigo (VI): Teatro Comunale, 01/02/2013.

Info: www.teatrostabileveneto.it, www.facebook.com/TeatroGoldoni.Venezia

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>