“Cousine & Confessions”, un allegro invito a cena tra lacrime e sorrisi

Cousine & Confessions

COUSINE & CONFESSIONS

Creazione e Regia Shana Carroll, Sébastien Soldevila
Interpreti Sidney Iking Bateman, Héloïse Bourgois, Melvin Diggs, Mishannock Ferrero, Anna Kichtchenko, Gabriela Parigi, Emile Pineault, Matias Plaul, Pablo Pramparo
Assistente artistico, Direttore di palco Sabrina Gilbert Direzione musicale Sébastien Soldevila
Sound Engineer Colin Gagné Disegno luci Éric Champoux Scenografia Ana Cappelluto Props Cloé Alain-Gendreau
Costumi Anne-Séguin Poirier Apparato acrobatico Yannick Labonté Acrobatic Design Jérôme LeBaut
Acrobatic coaching Francisco Cruz Assistente alla scenografia Clara Maria Gonzalez
Consulente per la cucina Mat & Alex Winnicki – Satay Brothers Manager di produzione Luc Paradis
Direttore tecnico Yves Touchette Musiche originali, Arrangiamenti Nans Bortuzzo, Raphaël Cruz, Colin Gagné, Spike Wilner, DJ Pocket Canto Alexandre Désilets, Frannie Holder Chitarra Serge Nakauchi-Pelletier & Benoit Landry
C.E.O. Nassib El-Husseini Direzione Artistica Shana Carroll, Isabelle Chassé, Patrick Léonard, Gypsy Snider, Sébastien Soldevila, Samuel Tétreault
Direzione Touring, Sviluppo, Eventi speciali Tina Diab Comunicazione Marion Bellin
Ispirato al libro “Young and Hungry” di Suzanne Taylor

Voto: 10 su 10

La 30ª edizione del Romaeuropa Festival regala al pubblico italiano uno spettacolo di grande sentimento e umana passione, un allestimento originalissimo e genuinamente divertente che, più volte nel corso della messa in scena, viene sottolineato dall’applauso spontaneo ed entusiasta del pubblico al Teatro Brancaccio di Roma.
ingredientele-circului-2Dal Quebec i performer della compagnia di teatro-circo “ Les 7 doigts de la main” invitano – letteralmente – gli spettatori a cena: mentre si prende posto in sala i 9 danzatori/acrobati attendono i loro ospiti armeggiando con gli attrezzi dell’enorme cucina – perfettamente funzionante – che occupa lo spazio scenico, girano tra le poltrone offrendo caramelle, chiedendo e scambiando con gli astanti ricette e consigli culinari.
L’atmosfera di intima riunione familiare è, a tutti gli effetti, il leitmotiv di questo “Cousine & Confession“, acrobatica, coloratissima rappresentazione di teatro contemporaneo nata dall’estro creativo di Shana Carroll e Sébastien Soldevila.

Nove acrobati sotto le luci dei riflettori per nove storie, intime condivisioni di ricordi del passato dei giovani circensi che vengono rappresentate attraverso energetiche performance che lasciano – tutte – a bocca aperta: dall’esibizione ai tessuti creati con gli stracci da cucina, sulle note di musica per pianoforte, alla giocoleria acrobatica tra salti mortali ed equilibrismi estremi, dall’umoristica televendita di accessori da cucina al racconto dell’infanzia nel circo rappresentata attraverso l’arte del mimo.

193039947-65a2680a-a338-4eb2-81db-279bfb0ea806Il pubblico viene chiamato sul palco e coinvolto il prima persona nella preparazione delle pietanze, tra scherzi di ogni genere e dichiarazioni d’amore inaspettate, mentre in sala diffondono i profumi e gli aromi di quella che – man mano che lo spettacolo prosegue – assume il sapore di una grande famiglia allargata. Colpisce e non di rado commuove il candore attraverso il quale, con la sapienza della loro arte, i diversi elementi della compagnia sanno mettersi a nudo sulla scena, ciascuno con le proprie capacità e il proprio racconto da condividere con noi, fortunati sconosciuti che, tra una torta alle banane e un piatto di pasta all’arrabbiata, abbiamo potuto raccogliere sapori e memorie di infanzie lontane, provenienti nientemeno che dai quattro angoli della terra.
Finita la rappresentazione, naturalmente, si mangia tutti assieme, sconosciuti a proprio agio, con il sorriso sulle labbra, come accade quando si è appena conclusa una – bella – serata tra “vecchi” amici.

Marco Moraschinelli

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>