Category Archives: News: Televisione

Gli Italian Musical Award 2016 su Canale 5

italian-music-award-michelle-hunzingher-770x439_c

Il pomeriggio della giornata di Santo Stefano porta con sé il dono degli Italian Musical Award, i premi per il Musical del bel paese. La manifestazione tenutasi a Roma, al teatro Brancaccio, il 14 settembre scorso e presentata da Michelle Hunziker, è stata trasmessa da Canale cinque all’ora di pranzo, fornendo un intrattenimento familiare piacevole all’insegna del teatro e della musica.

“American Horror Story. Mitologia moderna dell’immaginario deforme”, una presentazione da non perdere

horrorstory_70x100

Domenica 18 dicembre 2016, alle ore 17,00, presso la Galleria d’Arte Polmone Pulsante di Roma, Viola Editrice presenta il saggio “American Horror Story. Mitologia moderna dell’immaginario deforme” di Daniel Montigiani e Eleonora Saracino. L’incontro con gli autori sarà moderato da Simona Tuliozzi (Viola Editrice) e interverrà la giornalista e scrittrice Daniela Catelli (Coming Soon).

Al via oggi la 56° edizione dello Zecchino d’Oro

Zecchino_Doro_R1-01

Lo Zecchino d’Oro arriva alla sua 56ª edizione, e torna su Rai1 dal 19 al 23 novembre, in diretta dall’Antoniano di Bologna, dalle 17 alle 18.45 (dal martedì al venerdì) e dalle 17.10 alle 20 il sabato.

12 le canzoni in gara, 10 italiane e 2 straniere, con le quali il repertorio dello Zecchino d’Oro arriva a 718 brani; 12 gli stili musicali presenti, tra cui l’electro-dance; 17 i piccoli interpreti, di cui 14 provenienti da 8 diverse regioni d’Italia e 3 originari di Svizzera e Venezuela; 50 i bambini del Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano di Bologna diretto da Sabrina Simoni e 50 gli anni compiuti nel 2013 da questo complesso corale; 13 gli ospiti famosi a supporto delle canzoni; 18 gli autori; 10 gli arrangiatori; 2 i Presidenti di Giuria; 5 le giornate; 1 la formula vincente: la co-conduzione dolce ed effervescente di Veronica Maya e Pino Insegno, coppia collaudata dal 2010.

Lo Zecchino d’Oro è una rassegna internazionale di canzoni per bambini, nata nel 1959 con il sogno di regalare all’infanzia un repertorio musicale dedicato sia per le tematiche affrontate dai testi, sia per il lavoro di ricerca legato alle melodie e agli arrangiamenti. Il 2013 per questa kermesse senza tempo è anno di ritorno alle origini, di compleanni importanti e nuove nascite: il tema centrale delle 5 giornate sarà la musica e, nello specifico, la musica d’infanzia; i 50 anni del Piccolo Coro “Mariele Ventre” daranno il via ad un viaggio nella sua storia e in quella della canzone italiana grazie alle esibizioni a tema di Veronica Maya e alle letture di Pino Insegno; l’attenzione ai diritti dell’infanzia, a partire da una nascita sana e protetta, avrà giusta risonanza nel progetto solidale di Antoniano onlus dedicato ai bambini e alle mamme del Mozambico.

Redazione

Cory Monteith stroncato da un overdose di eroina e alcol

729436

Cory Monteith è stato ucciso da un mix di eroina e alcol. Le autorità canadesi hanno rivelato i risultati dell’autopsia e degli esami tossicologici condotti lunedì sul corpo del 31enne attore di Glee, trovato senza vita il 13 luglio in un albergo di Vancouver.

Per ora non sono stati resi noti altri dettagli sulla morte di Monteith, definita dal coroner «un tragico incidente». La famiglia è stata informata, ma chiede che venga rispettata la sua privacy in questo momento difficile.

Ci lascia Tonino Accolla, la voce del cinema e della tv contemporanea

accolla-tonino-homer-simpson-murphy-tuttacronaca

È morto oggi a Roma, a 64 anni, Tonino Accolla, grande doppiatore italiano ma anche dialoghista e direttore del doppiaggio (tra gli altri, di film come Il silenzio degli innocenti, Braveheart e Hot Shots!). Era nato a Siracusa il 9 aprile del 1949. Era malato da tempo e si è spento quest’oggi nella capitale. 

Morto Cory Monteith di “Glee”, aveva 31 anni

Cory-Monteith_650x447

Un grande lutto si abbatte sul mondo del piccolo schermo americano. Ieri notte l’attore Cory Monteith è stato ritrovato senza vita in una camera al 21° piano dell’albergo Pacific Rim di Vancouver, in Canada. La star della serie tv Glee (dove vestiva i panni di Finn) aveva solo 31 anni. Ancora non chiare le cause del decesso anche se le alcune voci parlano di una overdose: era del resto noto che il giovane attore, purtroppo, aveva problemi di droga e giusto qualche mese fa aveva interrotto il suo lavoro nel musical della Fox – di cui erano in corso le riprese della 4^ stagione – per andare in riabilitazione in una clinica per la cura delle dipendenze da alcool e droga.

Raffa 70: tanti auguri alla divina della televisione italiana

raffaella_carra

In Italia non c’è showgirl che possa vantare il suo pedigree. Colei che (ri)unisce ogni generazione (da Canzonissima a Bob Sinclair) arriva oggi al traguardo delle 70 primavere più fresca di una rosa di maggio.

National Geographic Channel racconta gli anni ’80

9897_10151415278332124_1511185846_n

Dall’invenzione del cellulare alle proteste di piazza Tienanmen. Dall’ascesa di Madonna alla paura della guerra fredda. Dal disastro nucleare di Chernobyl ai successi di Diego Armando Maradona. Gli anni ’80 sono stati anni di innovazioni tecnologiche, di eccessi e di grandi ambizioni ma anche di eventi storici che ci hanno reso quel che siamo oggi. Dieci anni di rottura e progresso in cui è nata la società contemporanea, in cui sono avvenuti fatti che ci hanno cambiato per sempre e si sono inventati oggetti dei quali, oggi, non sapremmo fare senza..

Ogni martedì alle 20:55 a partire dal 4 giugno, racconta con due serie, National Geographic Channel le mode, gli avvenimenti e i personaggi che hanno caratterizzato quel decennio.

“Happily Divorced” arriva su Comedy Central

happily_divorced-show

La nuova sit-com della simpaticissima Fran Drescher (la nostra “Tata”) prodotta da Tv Land nel 2011 arriva finalmente anche da noi, questa sera su Comedy Central (canale 122 di Sky).

IV Fiction Day a Roma

Mercoledì 28 novembre, presso il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale – Sapienza Università di Roma, Centro Congressi, via Salaria 113, si terrà il consueto FICTION DAY – FICTION MADE IN ITALY alla sua quarta edizione, curata in collaborazione con l’OFI – l’Osservatorio sulla Fiction Italiana.