Category Archives: News: Arte

“The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains”, la mostra al MACRO di Roma

the-pink-floyd-exhibition-their-mortal-remains-comes-to-rome-pu5zy

È stata inaugurata ieri al MACRO di Roma “The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains​”. La mostra arriva nella Capitale, per essere riproposta dopo l’allestimento al Victoria and Albert Museum di Londra, fatta eccezione per i riferimenti dedicati all’Italia. Nick Mason, batterista e fondatore della band insieme a Roger Waters ricorda che a poca distanza dal MACRO, nello storico locale romano del Piper, ebbe luogo uno dei primi concerti dei Pink Floyd in Italia, nell’aprile 1968.
Anche questa circostanza ha spinto la band e gli organizzatori a scegliere la sede romana per l’Italia. Una emozionata Virginia Raggi, sindaco di Roma, introduce alla conferenza stampa e si dice orgogliosa di rappresentare Roma in questo avvenimento così esclusivo. Una pioggia accecante di flash precede l’arrivo delle vere star, Roger Waters e Nick Mason​, quest’ultimo consulente ufficiale dell’esposizione per conto dei Pink Floyd, fanno fatica a farsi largo tra i fotografi e a guadagnare il loro posto sul palco. Siamo tutti addetti ai lavori, ma l’emozione ci assale. Il moderatore cerca invano di mettere ordine: “Signore e signori, prendete posto per favore”. Si torna quasi adolescenti davanti ai due grandi musicisti.

Beniamino Joppolo alla Galleria d’Arte contemporanea di Messina

locandina-joppolo

Dal 12 al 17 dicembre si è tenuta nella galleria d’arte contemporanea “Lucio Barbera” di Messina la sesta edizione della “Settimana Quasimodiana” che ha celebrato l’arte di Beniamino Joppolo. Letterato, artista e drammaturgo è stata una delle figure più emblematiche dell’antifascimo siciliano; tra le sue opere più famose ricordiamo la raccolta di versi I canti dei sensi e dell’idea, i romanzi Tutto a vuoto, La giostra di Michele Civa, Un cane ucciso e, postumo, La doppia storia. Famosissima la sua produzione teatrale, da L‘ultima stazione a I carabinieri.
L’evento espositivo celebra quindi un artista capece di creare con le parole, tanto quanto con le immagini, attraverso l’esposizione di dipinti e disegni.

Riaperto il Museo di Messina

7776e9668d7192450d67b1d14410f108_l

Dopo lunghi anni di attesa dovuti a lavori di restauro e a problemi di burocrazia riapre finalmente il Museo Regionale di Messina. Suddiviso in due diverse strutture attigue il plesso è uno dei più grandi del Sud Italia e durante la sua inauguarazione ha esposto pezzi di Mart di Rovereto, dal titolo Mediterraneo Luoghi e miti Capolavori del Mart, allestita nella sede storica della ex Filanda. Tuttavia la vera novità è il palazzo da 4800 metri quadri, in stile moderno, immediatamente vicino alla vecchia struttura. La nuova disposizione delle opere d’arte prevede uno spazio dedicato completamente alle esposizioni temporanee mentre un’ala dell’antica filanda è stata destinata all’esposizione di una grande patrimonio artistico di stampo contemporaneo.

La poetica di Hopper al Complesso del Vittoriano

Second Story Sunlight (1960) fra i dipinti di Edward Hoppr presenti alla Mostra

Edward Hopper

Complesso del Vittoriano – Roma

1 ottobre 2016 – 12 febbraio 2017

Solitudine. Silenzio. Frenesia. Desolazione. Tutta la poetica di Edward Hopper è racchiusa nella Mostra che ospita questo artista al Complesso del Vittoriano di Roma, fino al 12 febbraio.

Dai turbamenti dei bistrot parigini ai paesaggi più malinconici dell’America dei primi anni del ‘900. Sei sessioni, circa sessanta opere: ritratti, paesaggi, disegni preparatori, incisioni e olii, acquerelli. Il tutto per dare vita ad una vera e propria “cifra hopperiana” ereditata in molteplici campi dell’espressione visiva.

All You Need is LOVE – la mostra al Chiostro del Bramante

lov


Love. L’arte contemporanea incontra l’amore.

a cura di Danilo Eccher

Chiostro del Bramante – Roma

Dal 29 settembre 2016 al 19 febbraio 2017

All You Need Is Love cantavano i Beatles alla fine degli anni ’60. La coppia Lennon/McCartney spiegava che, infondo, tutto quello che ci circonda è amore. Nasciamo. E già questo è un atto d’amore. Costantemente lo cerchiamo. Nella famiglia. Nel lavoro. In un compagno. Nella nostra città. Troppo spesso lo perdiamo di vista.

L’Espressionismo tra colore e sapore: vita e opera di Paolo Salvati (1939-2014)

Albero Blu - 77x100 - anno 1982 - Olio su Tela

Rendere omaggio al maestro Paolo Salvati, artista e pittore espressionista, punto di riferimento per l’arte del Novecento italiano (e non), con un evento espositivo che si svolgerà nel centro storico della sua amata Roma. A Palazzo Valentini (via IV Novembre, 119/A) giovedì 7 luglio, dalle 17.30 alle 19.30, avrà luogo nella Sala delle conferenze “Mons. Luigi Di Liegro” L’Espressionismo tra colore e sapore, Vita e opera di Paolo Salvati (1939-2014), a cura dell’Istituto Europeo Politiche Culturali Ambientali.

A Milano una mostra di lavori realizzati da studenti Taiwanesi

Bamboo Cell _172

Dall’8 al 13 aprile, in occasione della settimana del Design di Milano 2013, NTNU National Taiwan Normal University, in collaborazione con Aliantedizioni, presenta al pubblico internazionale una selezione di progetti di studenti premiati in noti concorsi internazionali di Design come iF, RedDot, IDEA, G-Mark ed altri. Si tratta di giovani progettisti che stanno completando o hanno da poco concluso il corso di studi della Facoltà di Design nei settori della Grafica, del Prodotto e dell’Animazione.

SPAZIO9 PLANB E “VALLE D’APOSA” di Davide Rivalta

cavallo

Non c’è definizione più azzeccata per definire Spazio9 PlanB: un contenitore d’idee.

Un luogo eclettico, multifunzionale, che può ospitare eventi, mostre, temporary store, show room, happening, workshop. Uno spazio sempre da reinventare.

RICCARDO LICATA E I MAESTRI DEL MOSAICO

mosaici

Il Cigno GG Edizioni, in collaborazione con lo Studio d’Arte Gierre di Sacile e sponsorizzato dal Gruppo Euromobil, propone l’evento “Riccardo Licata e i maestri del mosaico”, mostra ospitata dal Museo Nazionale di Ravenna fino al 26 maggio 2013.

LUCE DALLE TERRE DELL’AMBRA. DALLE RIVE DEL BALTICO AL MEDITERRANEO FINO AL 10 MARZO

ambra

Dalle Rive del Baltico al Mediterraneo”, evento dedicato all’ambra, resina solidificata ritenuta preziosa dagli antichi e che veniva impiegata nella produzione di impugnature di bastoni, collane, orecchini, braccialetti, anelli, bocchini per sigarette e cannelli di pipe.