Category Archives: Rubriche

“Légàmi”: la mostra di Franco Carlisi inaugurata a Pisa

porto empedocle 2009

“Légàmi” di Franco Carlisi
Pisa, Museo della Grafica Palazzo Lanfranchi
10 novembre – 01 dicembre 2013 
Inaugurazione
martedì 10 novembre, ore 10,00
Ingresso libero
Orario di apertura:
lunedì: chiuso
martedì/venerdì: ore 10:30 – 12:30 e 16:30 – 18:30
sabato e domenica: ore 10:30 – 18:30

La mostra fotografica di Franco Carlisi raccoglie circa 80 opere dell’artista siciliano che sono la somma di due mostre: Il valzer di un giorno e Iàvàivòi.

“Meibi Nuar” il romanzo d’esordio di Micol Graziano

meibi

Meibi Nuar. Scatti e frammenti di parole astratte.

di Micol Graziano

Aletti Editore

Pag.89

Non aveva mai visto un angelo con le corna da diavolo.

(pag. 20)

Diversamente amore: “Tutto quello che vorrei”, romanzo di Anna Pavignano

rock

Tutto quello che vorrei

Anna Pavignano

Edizioni EL, 2013

Pag. 176

Avevo voglia di innamorarmi, e c’eri tu.

(Tutto quello che vorrei, pag.84)

L’amore, ce lo hanno ripetuto fino alla nausea, è cieco. Non si decide di chi innamorarsi, succede e basta, e quando accade non si può far altro che cadere a terra, vinti, vittime di un sentimento ingovernabile e ignoto.

Il primo amore poi, non si scorda mai. Anche questo ci è stato inculcato nella testa come fosse un mantra. Un rito di passaggio obbligatorio. Ma cosa succede se, “il primo amore” e “l’amore cieco” si incontrano?

“Noi nella corrente”, l’esordio letterario di Bérénice Capatti

NoiNellaCorrente

Noi nella corrente

Bérénice Capatti

Rizzoli Editore, 213

Pag. 252

Lasciarsi sorprendere è una sensazione magnifica.

(Noi nella corrente, pag. 205)

Elisa, Anna e Michele. Tre vite. Tre esistenze. Tre adolescenti. Un’estate al lago. Questi gli ingredienti di Noi nella corrente, romanzo d’esordio di Bérénice Capatti.

“La Partenza”: viaggio verso la consapevolezza di sè

la partenza

La Partenza

Autore: Michele Di Salvo

Michele Di Salvo Edizioni

pag. 95

 

“Ogni pesce è unico e ogni pesce va preso con una tecnica particolare, con un’esca particolare; così e’ anche per le persone: ciascuno va preso per il suo verso, perché ciascuno è diverso da un altro: come ogni pesce è unico, così ogni persona lo è.”

 

Abbiamo davvero bisogno di qualcuno per capire la nostra strada? Il delicato viaggio verso la conoscenza di “noi” fa davvero così tanta paura? E’ realmente così complesso?

Pessoa: l’amore e la musica

9788836808427g

Il violinista pazzo

Fernando Pessoa

Piccola Biblioteca Oscar Mondadori, 155 pag.

Leggere poesie è un’operazione estremamente complessa. Come per ogni testo scritto, cosi anche per le poesie, durante la lettura si viene catapultati in un mondo terzo, che è solo dell’Autore; si affonda nella profondità del poeta che ci dona piccole gocce del suo oceano interiore. Non sempre però è semplice comprendere appieno il significato di queste poesie.

Musical-mente: Moulin Rouge

Moulin-Rouge

Credits:
Regia di Baz Luhrmann; Scenggiatura di Baz Luhrmann e Craig Pearce; Musiche di Craig Armstrong, Marius De Vries e Steve Hitchcock; durata: 2h; anno: 2001; Origine: Usa; Cast artistico: Nicole Kidman, Ewan McGregor, John Leguizamo, Jim Broadbent, Richard Roxburgh.

Questo numero di Musical-mente è dedicato ai romantici ed agli artisti. Avete democraticamente eletto il musical protagonista di questa settimana ed avete scelto “Moulin rouge”. Una storia di verità, bellezza, libertà ma soprattutto (come dice il protagonista) una storia d’amore, di quell’amore che supera tutti gli ostacoli.

Musical-mente: Cotton Club

opera802_museo_madre

Credits:
Regia di Francis Ford Coppola, sceneggiatura di William Kennedy e Francis Ford Coppola, Musiche di John Barry, Durata: 2h 7′, Anno: 1984, Origine: USA. Cast artistico: Gregory Hines, Richard Gere, Diane Lane, Nicolas Cage, Bob Hoskins.

Cotton Club è un film per chi ama il jazz, il tip tap, le dive pallide e magre dei film muti e soprattutto lo sguardo registico di Francis Ford Coppola.

Musical-mente: Il Rocky Horror Picture Show

rockyhorror1

Credits:
Regia di Jim Sharman, Sceneggiatura di Jim Sharman e Richard O’Brien, Musiche di Richard Hartley, Durata: 100′, Anno: 1975, Origine: Gran Bretagna. Cast artistico: Tim Curry, Susan Sarandon, Barry Bostwick, Richard O’Brien, Patricia Quinn, Nell Campbell, Charles Gray, Jeremy Newson, Jonathan Adams, Peter Hinwood, Meat Loaf

La cinematografia americana degli anni settanta specialmente sul versante Musicale si presenta assolutamente irriverente e non convenzionale. Sfida le critiche e attinge a piene mani dalla rivoluzione Hippie prendendola come spunto per rivelare il desiderio di indipendenza sessuale e insofferenza per le regole imposte dalla società moralista.