All You Need is LOVE – la mostra al Chiostro del Bramante

lov


Love. L’arte contemporanea incontra l’amore.

a cura di Danilo Eccher

Chiostro del Bramante – Roma

Dal 29 settembre 2016 al 19 febbraio 2017

All You Need Is Love cantavano i Beatles alla fine degli anni ’60. La coppia Lennon/McCartney spiegava che, infondo, tutto quello che ci circonda è amore. Nasciamo. E già questo è un atto d’amore. Costantemente lo cerchiamo. Nella famiglia. Nel lavoro. In un compagno. Nella nostra città. Troppo spesso lo perdiamo di vista.

Forse, e dico forse, è tutto collegato. Love. Amore. Roma non a caso al contrario si legge amor.immagine

Sarà per quello che dal 29 settembre al 19 febbraio il Chiostro del Bramante ospita LOVE. L’arte contemporanea incontra l’amore, a cura di Danilo Eccher.

Festa, allora, per i vent’anni di attività del Chiostro del Bramante, all’insegna proprio dell’amore.

Una mostra dal carattere internazionale, dove, fra fotografie, installazioni, quadri, pannelli e cuori, il vero protagonista, dopo l’amore, è il pubblico, contemporaneamente fruitore e divulgatore dell’amore. Chiamato all’azione (chi non ha mai desiderato di scrivere sui muri di un museo il nome del suo grande amore??), il pubblico si riappropria dell’arte con la possibilità di fotografare liberamente tutte le opere esposte, e le regala  (quale miglior atto d’amore ai tempi dei Social) condividendole su Facebook, Twitter, Instagram, usando l’hashtag ufficiale #chiostrolove.

Fra gli artisti presenti: Yayoi Kusama, Tom Wesselmann, Andy Warhol, Robert Indiana, Gilber & George, Francesco Vezzoli, Tracy Emin, Marc Quinn, Francesco Clemente, Joana Vasconcelos.

Tutti questi artisti raccontano l’amore e le sue diverse sfaccettature. Banale. Ridicolo. Talvolta sconveniente. Che ci consuma. Linguaggi sperimentali, scultorei, filmici dialogano fra loro insieme fra spazio e parole.

amorConsigliata perché: per arrivare al Chiostro del Bramante e visitare LOVE, dobbiamo immergerci nel cuore di Roma. Amata e odiata. Roma del traffico, dei mezzi di trasporto che non funzionano mai come si deve, Roma del Colosseo e di Piazza di Spagna. Forse, e dico forse, è tutto collegato. Love. Amore. E Roma non a caso al contrario si legge amor. O forse, davvero, All You Need Is Love.

Angela Di Giacomantonio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>